Rothenburg ot Rothenburg ob der Tauber

Storia Rothenburg ob der Tauber



Storia Rothenburg ~ 950 a.D.

Fortezza che si trovava al posto del odierno giardino del castello. Conte di Comburg-Rothenburg.

~ 1070

I Conti di Comburg-Rothenburg, che erano anche i proprietari del villaggio di Gebsattel, costruirono sul pizzo della collina, circondata dal fiume Tauber, il castello di Rothenburg, che oggi si chiama “Essigkrug” (boccale d’aceto).

1116

La stripe dei Conti di Comburg-Rothenburg si estinge. Il conte Heinrich lascia l’intero patrimonio, incluso quello di Gebsattel e Rothenburg, al monastero di Comburg, fondato da la sua familia. Invece l’imperatore Heinrich V. nomina come erede il nipote Konrad di Hohenstaufen.

Konrad di 3 Storia Rothenburg 1142

Konrad di Hohenstaufen, intanto conosciuto come Konrad III (1138-52) Re del Regno Romano-Tedesco, cambia un pezzo di terreno del convento di Neumünster vicino a Würzburg per un pezzo della collina a Detwang, e ci costruisce su quell posto adattissimo la “Stauffenburg Rothenburg”.

Friedrich di 1 Storia Rothenburg
Federico I., chiamato Barbarossa
1164

Un figlio della città di Rothenburg muore a causa di una malattia. Con il suo tutore Federico I, chiamato Barbarossa, erano arrivati quasi fino a Roma.

Storia Rothenburg ~1170

Intorno alla “Stauffenburg” si erige anche la città di Rothenburg. Il centro viene formato dalla piazza del mercato e dalla chiesa di San Giacomo. Il percorso della prima fortificazione è individuabile: Cantina vecchia / fossa anticha, mercato dei lattai, la “Sülzengasse” e la “Küblergasse”. Le mura e le torri sono state costruite nel tredicesimo secolo. Le torri “Weisse Turm” e ”Markusturm” con il famoso arco “Röderbogen” sono ancora intatte.

1194-1254

I Stauffer conferiscono l’amministrazione dei beni al sindaco di Rothenburg . Il consiglio viene formato dagli scabini della magistratura. Emmergono le comunità di San Giovanni, del Ordine Tedesco vicino alla chiesa di San Giacomo e il monastero dei Dominicani, che oggi è un museo. Il suo fondatore era Lupole di Nordenberg.

La strada romantica Rothenburg ~ 1250

Lo stradale degli Stauffer porta da Augusta a Würzburg e si passa anche da Rothenburg. Oggi questo stradale viene chiamato „Strada Romantica“.

1241/42

Nell’elenco sulle imposte di Rothenburg si menzionano gli ebrei di Rothenburg. Il Rabbi Meir ben Baruch di Rothenburg (*1293 deceduta 1307 è sotterrato a Worms) viene considerato in tutta l’Europa come legale molto esperto.

Rothenburg 1274

Rotheburg ottiene dal Re Rodolfo di Asburgo il privilegio di chiamarsi città imperiale. Si attestano tre fiere. Negli anni seguenti la città si allarga con la “Galgengasse” con il “Galgentor”, con la “Rödergasse” con il portone “Rödertor”, la “Gebsattlergasse” con il portone “Gebsattlertor” e la “Klingengasse” con il portone “Klingentor”. Cittadini e i cavalieri della città costruirono il monastero di San Francesco (vicino al mercato del bestiame, situata nella “Herrengasse”). L’ospedale del Santo Spirito. L’Ordine Tedesco iniziò dal 1336 la costruzione della chiesa di San Giacomo, alla quale parteciparono i cittadini. Il pelligrinaggio del Sacro Sangue dirige molti pellegrini a Rothenburg.

~ 1330

Compimento della costruzione della chiesa San Francesco. Preti e monaci.

1350

La città ottiene il diritto di introdurre imposte ed è messa sotto tutela dell’Imperatore.

1352

Rothenburg si libera tramite una compensa da Würzburg e si chiama in seguito Città Libera Imperiale.

1356

Un terremoto distrugge il „vecchio castello“. La cappella di San Blasio invece si trova ancora oggi su questo posto.

1373

Il consiglio e i cittadini iniziano la costruzione della chiesa di San Giacomo. Dopo il contratto concluso con l’Ordine Tedesco nel 1398, la città s’incarica la responsabilità della construzione. La chiesa di San Giacomo diventa la chiesa maggiore della città. Nello stesso tempo si inizia la costruzione del municipio in stile gotico.

1378

Rothenburg si associa con l’alleanza delle comuni di Schwaben commandata dalla città di Ulm.

Heinrich Toppler Rothenburg 1373-1408

Rothenburg raggiunge la sua fioritura sotto il governo del sindaco Heinrich Toppler. Grazie alle sue abilità diplomatiche e come capitano militare meritato.

~ 1400

Rotheburg diventa la città più popolata della Franconia insieme a Norimberga. Rispetto alla popolazione è ottava fino all’anno 1802.

1485

La costruzione della chiesa di San Giacomo viene terminata dopo 170 anni ed è rimasta intatta fino ad oggi.

1525

Rothenburg fa parte nella Guerra dei contadini e cerca di introdurre la Riformazione. Alla fine il Conte Kasimir e costretto ad arrendersi. Johann Teuschlein e altri capitani vengono giustiziati.

1544

Sotto il governo del sindaco Johann Hornburg finalmente si introduce la Riformazione. Nel 1559 viene dichiarato un regolamento protestante. Un consiglio formato da tre consiglieri e tre clerici decide sugli affari della chiesa. Solamente l’Ordine di San Giovanni (fino al 1809) e l’Ordine Tedesco (comprato dalla città nel 1672) rimangono cattolici, dovendo però rinunciare alle loro chiese San Giacomo e San Giovanni.

Storia Rothenburg um 1590
um 1590
1572

Inizio della ricostruzione della parte orientale del municipio, che si incendiò nel 1501. Negli anni seguenti, fino all’inizio della guerra dei trent’anni, la città prospera. Il consiglio e i cittadini costruirono edifici allo stile rinascimentale, per esempio la birreria “Braumeisterhaus”, il granaio, il ginnasio vicino alla chiesa di San Giacomo e la parte nuova dell’ospedale di Santo Spirito.

Storia Rothenburg um 1643
um 1643
1618-48

Durante la guerra di trent’anni la città dovette contribuire alle spese, disporre di quartieri per le truppe e stanziare gli alloggiamenti invernali per i soldati.Negli anni 1634, 1634 e 1645 Rothenburg viene assaltata. Dal 1632 al 1634 si erano alleati con la Svezia. La città venne occupata dai Francesi nel 1645. Rapine e malattie causarono danni gravissimi. Il numero della popolazione si riduce in città e in campagna. Costretta dai debiti Rothenburg vende ripetutamente valori e beni immobili.

1688

Un assalto dai Francesi causa un altra volta danni gravissimi mentre la guerra di successione del regno distrae il paese. La città però non viene occupata. La ricostruzione durò fino al XVIII. secolo.

1795-97

La guerra contro la Francia rivoluzionaria causa agitazioni nel popolo. La Prussia nel 1791 prese potere su di Ansbach e Bayreuth. Si conclude un contratto che riguarda lo stato d’autonomia di Rothenburg.

1802/03

A causa dei decreti delle grande potenze dell’Europa di allora e del Reichstag la città di Rothenburg passa in possesso alla Baviera come risarcimento. La Baviera dovette vendere numerosi edifici pubblici e terreni per pagare i debiti dell’impero (p.es. la cappella della Vergine vicino al mercato di latte, la torre „Dicker Turm“ sulla „Stauferburg“). Le famiglie che erano membri del consiglio perdono l’influsso e lasciano la città eccetto la famiglia dei “von Staudt”.

1810

Costretta da Napoleone la Baviera dovette cedere la parte occidentale di Rothenburg a Württemberg. La nuova barriera di confine peggiora la situazione economica della città e dei dintorni. La situazione si riprende solo dopo la fondazione dell’Impero Tedesco del 1871 grazie al turismo e alla industrializzazione.

Eisenbahnbau in Rothenburg 1873

Rothenburg viene connessa alla rete ferroviaria. Prima fino a Steinbach, per rintracciare il tratto principale da Ansbach a Würzburg, poi a Dombühl per poter viaggiare da Ansbach a Stuttgart. Le strutture vengono ampliate dai sindaci Karl Mann (1886-1908) e Ludwig Siebert (1908-1919). La popolazione cresce da 5382 (nel 1871) a 8612 (nel 1910) inabitanti.

1881

Debutto della rappresentazione dell’ istoria del “Meistertrunk”. Rothenburg viene riscoperta dai turisti che la visitano in gran numero.

Rathaus ist der Dachstuhl abgebrand 1945

La città viene bombardata e parzialmente distrutta. Solamente per causa dell’opposizione di un generale americano Rothenburg viene risparmiata dall’annientamento totale. Negli anni seguenti il cammino di ronda di Rothenburg con l’aiuto finanziario nazionale e internazionale viene completamente ricostruito. Il ritorno dei profughi causa l’aumento della popolazione da 8939 abitanti nel 1939 a 11924 nel 1971.

Da 1945

Rothenburg adesso diventa un noto centro turistico. Millioni di persone la visitano anno per anno.

***

(c) 2009 Tarek Mantaoglu. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the GNU Free Documentation License, Version 1.2 or any later version published by the Free Software Foundation; with no Invariant Sections, no Front-Cover Texts, and no Back-Cover Texts. A copy of the license is included in the section entitled "GNU Free Documentation License".
link esterni

Verein Alt-Rothenburg

Verein Alt-Rothenburg

http://www.alt-rothenburg.de/

Descrizione: Erforschung der Stadtgeschichte, Förderung der lokalen sowie der fränkischen Geschichtsschreibung und vieles mehr zu diesem Thema

Lingue: tedesco
 
Mittelalterliche Jüdische Viertel und Synagogen in Rothenburg

Mittelalterliche Jüdische Viertel und Synagogen

http://alemannia-judaica.de/rothenburg_synagoge.htm

Descrizione: Zur Geschichte der mittelalterlichen jüdischen Gemeinde und ihrer Synagogen

Lingue: tedesco, inglese
 
Heinrich Toppler 1408 - 2008 Bürgermeister Rothenburg

Heinrich Toppler 1408 - 2008

http://www.heinrich-toppler.de/

Descrizione: Wer war Heinrich Toppler?
Wie hat er gelebt, was hat er getan, was ist passiert, das 600 Jahre nach seinem Tod eine Internetseite erstellt wird und viele Gruppen, Vereine und Einzelpersonen, ja sogar eine Stadt ganz offiziell diesem Mann ein Gedenkjahr widmet?

Lingue: tedesco
 
Bahnstrecke Dombühl - Rothenburg

Bahnstrecke Dombühl - Rothenburg

http://www.muswies.de/domroth.htm

Descrizione: Die Geschichte einer fränkischen Nebenbahn 1900 bis 1972 mit vielen Bildern

Lingue: tedesco
Link sponsorizzati